ESSERE GENITORI: COME DIFENDERSI DALL'ANSIA DA PRESTAZIONE

Per comprendere che senso ha oggi essere genitori, forse dovremmo rimettere l’attenzione sulla banalità della genitorialità. Per molti, infatti, cercare di essere “genitori moderni”, significa interrogarsi sul proprio ruolo, informarsi sui metodi educativi, partecipare a corsi di formazione e seminari per genitori efficaci e, in alcuni casi, seguire percorsi di terapia personale, di coppia o familiare. 

Spesso però, la conseguenza di tutto questo impegno è il sentirsi sopraffatti dalle aspettative costruite intorno al ruolo di genitore, che sembra quasi dover avere un compito da supereroe: crescere individui equilibrati, con una solida autostima, capaci, efficaci e possibilmente felici… 

Che pesantezza insostenibile! Considerando che gran parte delle persone passa tutta la vita a cercare il proprio equilibrio, a rinforzare la propria autostima e a perseguire la felicità, è evidente che il compito di insegnare queste abilità ai propri figli diventa arduo e frustrante, se non impossibile.

genitori ansia da prestazione 1

Ma come sarebbe tornare alla banalità della genitorialità? Sarebbe forse il caso di ricordarci una “banale” considerazione: i figli imparano dal nostro esempio! 

Se viviamo male i fallimenti, soffriamo per le nostre imperfezioni, rifiutiamo la nostra unicità, insomma, in fondo in fondo, facciamo di tutto per sentirci insoddisfatti o infelici, come possiamo fare affidamento su questo esempio? Come possiamo fidarci che un metodo educativo possa bastare ai nostri figli per crescere sani e sereni?

I genitori della generazione precedente erano ben supportati da questa solida certezza e, per la maggior parte, non sentivano il bisogno di tante parole, metodi e strategie che, se non ben sostenuti dall’esempio che possiamo offrire ai nostri figli, risultano inutili se non addirittura dannosi.

genitori ansia da prestazione 5

Dall’altra parte oggi, rispetto alla generazione passata, abbiamo una più diffusa consapevolezza che il cambiamento personale è nelle nostre mani e che noi ne siamo gli unici e diretti responsabili. 

Potremmo allora fidarci e tornare alla banalità della genitorialità, con la consapevolezza che abbiamo un enorme potere su di noi e quindi sul modello che possiamo offrire ai nostri figli.

L’impresa diventa allora tutt’altro che banale: si tratta di dare ai nostri figli il coraggioso esempio di persone che cercano di essere “chi sono”, provando a conoscersi sempre più nel profondo e ad accettarsi completamente per come sono. E allora è proprio vero che il mestiere di genitore diventa il più difficile del mondo!

genitori ansia da prestazione 4

Solo da questo spazio è possibile imparare ad accettare i fallimenti, superare i momenti di difficoltà attingendo alle proprie risorse e utilizzare le nostre energie per realizzare la propria felicità. 

Vivendo al meglio la nostra vita possiamo liberare veramente i nostri figli da paure e insoddisfazioni e offrire anche a loro l’opportunità di essere chi sono, realizzare se stessi e trovare la felicità.

 

di Lucrezia Lupoli

Tags: Cambiamento,, felicità, consapevolezza, genitori, essere, coraggio, opportunità, ansia, bambini, aspettative, figli

  • Home
  • NEWS
  • ESSERE GENITORI: COME DIFENDERSI DALL'ANSIA DA PRESTAZIONE